Ultime notizie
Conversione in Legge del D.L. Renzi 66/2014
25/06/2014
Pubblicata in Gazzetta Ufficiale la Legge 89/2014 che ha convertito il Decreto Legge 66/2014
Leggi il resto
Comunicazione dei beni concessi in uso ai soci ed ai familiari
03/12/2013
Altra invenzione dell'Agenzia delle Entrate è la comunicazione obbligatoria entro il prossimo 12/12/2013 per i beni concessi in uso ai soci ed ai propri familiari
Leggi il resto
Finanziamenti e capitalizzazioni soci e familiari dei soci
03/12/2013
Burocrazia per la comunicazione in scadenza il prossimo 12/12/2013 riguardo i finanziamenti/capitalizzazioni effettuate dai soci e familiari degli stessi nelle imprese partecipate.
Leggi il resto
Prezzo-Valore per imposta di registro in caso di asta
09/11/2013
Articolo che si addentra nei meandri di tassazione in caso di asta pubblica per un'abitazione bandita da un privato oppure da altro soggetto.
Leggi il resto
Crisi finanziaria? Diminuiscono gli interessi bancari....
09/11/2013
Una conseguenza positiva su mille negative della crisi che sta volgendo al termine è la discesa dei tassi di interesse attualmente praticati dalla banche, in seguito alla decisione della B.C.E. di portare al 0,25% il tasso di riferimento europeo.
Leggi il resto
 
Tu sei qui: Home / News / 18 Giugno 2010: scatta l'obbligo di ritiro delle apparecchiature elettriche ed elettroniche usate

18 Giugno 2010: scatta l'obbligo di ritiro delle apparecchiature elettriche ed elettroniche usate

creato da Stefano Saltannecchi ultima modifica 20/05/2010 22:11
Entra in vigore il nuovo obbligo di ritiro delle apparecchiature elettroniche ed elettriche

Dal 18 Giugno i distributori delle apparecchiature elettroniche ed elettriche devono obbligatoriamente ritirare gratuitamente l'usato al momento dell'acquisto di un nuovo prodotto destinato al nucleo domestico. Il ritiro gratuito è effettuato per l'apparecchio usato equivalente tecnicamente a quello che viene acquistato, ad esempio ritiro gratuito di un vecchio televisore a tubo catodico in caso di acquisto di un televisore lcd, ecc...

Questa norma riguarda tutti i commercianti che vendono apparecchiature al consumatore finale, nessuno escluso.

Ai sensi della normativa le apparecchiature interessate sono elencate nell'allegato B del Decreto Legislatvo n. 151/2005, ma in sintesi sono riportate quasi tutte le apparecchiature elettriche ed elettroniche in vendita attualmente.

Prima di iniziare la raccolta dei beni usati il distributore deve iscriversi all'apposito Albo Nazionale dei Gestori Ambientali.

Tutte le volte che il distributore ritira un'apparecchiatura presso un privato o presso la propria sede deve compilare un apposito documento di trasporto che dovrà accompagnare tali beni fino al Centro di Raccolta ambientale apposito.

Le sanzioni per i mancati adempimenti ricordati sopra sono molto elevate e vi è la possibilità di vedersi applicare oltre che sanzioni amministrative anche sanzioni penali previste per l'ambito ambientale.

 

 

Azioni sul documento